copertina_equinozio_autunno_2021_v2

Equinozio d’autunno 2021. Riflessione e meditazione

L’equinozio d’autunno, punto cardinale nella ruota dell’anno è presieduto dall’Arcangelo Michele. Il sole entra nel segno della Bilancia e dà inizio a un nuovo ciclo, l’autunno.

E’ questo il momento in cui i frutti cadono dagli alberi, abbandonano i loro involucri, mentre i semi vengono selezionati per essere consumati o conservati per essere più tardi piantati nella terra affinché il ciclo ricominci.

A questo lavoro di separazione, di cernita che si fa in natura, viene chiamato anche l’essere umano.

Ed è proprio in autunno, in questo caldo autunno ancora di più, che deve avvenire la separazione di cui parla Ermete Trismegisto quando dice:

<< Tu separerai il sottile dal denso con grande abilità >>.

E’ in questo momento che l’Iniziato ha la possibilità di lasciar morire una parte di sé per liberare la vita.

La separazione è una legge della vita che ci permette di viaggiare, scoprire, di evolvere.

L’arcangelo Michele ci insegna la selezione, il discernimento, l’apprendere a separare il puro dall’impuro, l’utile dall’inutile, il nocivo dal salutare, la cosa morta da quella viva perché le forze che presiede sono forze di equilibrio, di giustizia.

L’arte di separare i contrari ci richiede di lasciar maturare per il giusto tempo esattamente come fa la natura, è un’arte che richiede amore, attenzione, pazienza, capacità di riconoscere e grande radicamento. Solo a quel punto si può recidere il legame.

Separazione, simbolo della maturità nel tempo della mietitura.

Ed è l’Arcangelo Michele a rivestire il ruolo principale nella purificazione della terra perché lui è in grado di vincere l’egregora formata della forze distruttrici che operano sull’umanità.

Collegarci all’Arcangelo Michele in questo momento ci apre la possibilità di una protezione e di un’azione comune per accrescere la vittoria della luce sulle tenebre: è stato predetto e così sarà.

Coloro che avranno partecipato al combattimento dell’Arcangelo Michele, il Genio del Sole, questa potenza di Dio tra le più luminose, riceveranno il bacio dell’Angelo del fuoco, il bacio che non brucia ma illumina.

E allora prendiamoci un momento per meditare e connetterci con questa energia portandola nel nostro quotidiano.

Guarda il video cliccando sull’immagine

immagine_equinozio_autunno_2021

Buon autunno di discernimento!

 

alessandra-barison-tondoAlessandra Barison

Fondatrice di inCrescita,

ricercatrice e coach

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *