detox-zeolite

Zeolite vulcanica, azione detox naturale per corpo e mente

Soprannominata “lo spazzino dell’organismo” la zeolite possiede la grande capacità di assorbire tossine, metalli pesanti e pesticidi che ingeriamo respirando e nutrendoci diventando un minerale utilissimo per il benessere di corpo e mente

I russi sono stati fra i primi a sfruttare la capacità della zeolite già nel 1986, a Chernobyl,  In quell’occasione fu utilizzata anche per decontaminare le acque. Oggi viene anche inserita nei concimi per l’agricoltura e nei mangimi animali con lo scopo di rafforzare il sistema immunitario degli animali da allevamento, regolare il metabolismo, prevenire l’infezione gastro-intestinale.

In Giappone è da molto tempo usata come additivo alimentare e nel 2011 fu impiegata a Fukushima, sia per protezione dalle radiazioni atomiche che per filtrare le acque.

cos’è la zeolite?

La zeolite o meglio le zeoliti (dal greco ζέω, “bollire” e λίθος, “pietra” per il motivo che se le zeoliti vengono riscaldate si rigonfiano) sono minerali di origine vulcanica che si formano per lo più dall’incontro tra lava incandescente e acqua di mare. In pratica sono minerali naturali la cui struttura è micro-porosa, il che significa che hanno migliaia di piccoli canali nei quali vengono imbrigliate alte quantità di tossine e metalli pesanti dannosi alla nostra salute. Ecco perché è importante conoscerli e capire quale siano le loro proprietà.

polvere-di-zeolite

La zeolite depura e reintegra l’organismo

La zeolite contiene quasi tutti gli elementi della tavola periodica e quindi, oltre ad espellere le tossine, reintegra gli elementi essenziali per il nostro organismo attraverso un intelligente scambio ionico in cui fornisce ciò di cui l’organismo è carente e toglie ciò che ha in eccesso apportando quindi notevoli e numerosi benefici.

Nel suo viaggio lungo il canale digestivo assorbe sostanze nocive come metalli pesanti, radionuclidi, sostanze chimiche provenienti dai cibi e dalle medicine, virus, batteri, funghi e loro tossine, tossine fermentative che derivano da una alimentazione scorretta e da una flora batterica in disequilibrio ed eccessi di acidità nell’organismo. Un vero e proprio spazzino, ma non è tutto, perché contemporaneamente, rilascia gli oligo-elementi e i minerali di cui il corpo necessita. Il corpo così viene disintossicato, de-acidificato e snellito e contemporaneamente rimineralizzato.

Come funziona la zeolite nel nostro organismo?

La struttura cristallina della zeolite è costituita da minuscoli canali diretti in tutte le direzioni che hanno una carica negativa, questa caratteristica consente l’assorbimento di numerose tossine che avendo carica positiva, vengono attirate dalla zeolite e intrappolate nei canali cristallini. Dato che la zeolite non viene assorbita dall’apparato gastro-intestinale, essa viene espulsa con le feci insieme a tutta la robaccia che ha incontrato nel suo percorso. Dunque tutte le sostanze tossiche che si trovano già all’interno del corpo vengono richiamate dentro il lume intestinale, come attirate da una calamita, con il risultato di una efficace disintossicazione sistemica.

In questo modo anche fegato e reni vengono alleggeriti, perché molte tossine vengono già “catturate” già nel canale digestivo e non raggiungono quindi la circolazione. Questa profonda pulizia fa molto bene anche ai tessuti connettivi e di conseguenza alle cellule.

La Zeolite stimola anche la funzione intestinale. Pulendo l’intestino, di conseguenza, la flora batterica intestinale viene migliorata, influenzando positivamente l’aspetto della pelle e la tolleranza ai cibi (glutine, lattosio, etc…).

maratoneta-800Risultati immediatamente visibili si hanno negli sportivi, in particolare coloro che praticano un’attività estenuante come la maratona o le gare di ciclismo. Durante una gara massacrante come una maratona, si produce acido lattico che disturba la prestazione, inoltre l’organismo produce anche ammoniaca, tossica per il cervello ed responsabile di molte delle crisi di fatica.

Le zeoliti sono in grado di assorbire composti a basso peso molecolare (ad esempio idrocarburi, biossido di zolfo, ed ossidi di azoto) oltre che microtossine. Esse agiscono come setacci molecolari ed assorbono gas e sostanze disciolte di determinate dimensioni, e quindi anche tutto lo smog che involontariamente ci “mangiamo”. Ecco perché il suo uso è consigliato in presenza di fattori di inquinamento ambientale come polveri sottili, smog, stress elevato ed in tutte le patologie correlate con aumento di sostanze tossiche e radicali liberi. 

La zeolite non avendo effetti collaterali rappresenta un buon mezzo di prevenzione.

Benefici della zeolite per il corpo e la mente

1Depurante: assorbe tossine, metalli pesanti, e prodotti chimici, allontanandoli dall’organismo.

2Antiossidanteriduce i radicali liberi in eccesso, responsabili dell’insorgenza o dell’aggravamento di molte malattie come diabete, malattie cardiovascolari, tumori ed invecchiamento precoce

3Alcalinizzante: contribuisce attivamente al mantenimento dell’equilibrio fisiologico

4. Supporto al tratto gastrointestinale: regola il metabolismo, migliora la digestione e contrasta gastriti e ulcere, facilita e promuove il transito intestinale

5. E’ un’alleato della pelle: allevia acne, psoriasi ed eczemi, dermatiti e gonfiori

6. Aumenta la salute a livello cellulare

7. Impedisce il restringimento dei vasi sanguigni

8. Aumento delle difese immunitarie

9. Migliora le prestazioni mentali, ma anche fisiche

10. Aumenta la fertilità stimolando la funzione riproduttiva

11. Aumenta la motivazione e la concentrazione

12. Alleggerisce l’umore e migliora la gestione dello stress, riduce la stanchezza

13. Sostiene le risorse di autoguarigione dato l’apporto all’autoregolazione e migliora il funzionamento degli organi secondo la loro fisiologia.

alessandra-barison-tondoAlessandra Barison

Fondatrice di inCrescita

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *